La sfida dei genitori affidatari

Figure “di passaggio” o punti di riferimento duraturi?

genitori affidatari
Tra le sfide maggiori che l’affido familiare porta con sé, i genitori affidatari riferiscono la complessità nel gestire i molteplici ruoli che vengono richiesti loro: dallo svolgere le funzioni genitoriali, al fare da portavoce del ragazzo, al saper gestire le emergenze e le difficoltà psicologiche e relazionali del giovane accolto. Nonostante ciò vivono l’esperienza sentendo di essere per il ragazzo un punto di riferimento significativo.

Fare inclusione: animazione giovanile e disabilità

Come sviluppare abilità e competenze

animazione giovanile
Nasce una piattaforma on-line di respiro internazionale per rendere inclusiva l’animazione giovanile. Una piattaforma Wiki che possa essere liberamente consultata da professionisti ed organizzazioni giovanili con la possibilità di affiliarsi e scambiare strumenti per l'animazione giovanile inclusiva con particolare riferimento al coinvolgimento di giovani con disabilità.

Giovani donne e sfruttamento sessuale

Ascoltare la loro voce per servizi più efficienti

sfruttamento sessuale
Una ricerca inglese ha coinvolto ventiquattro donne e un uomo, con l’obiettivo di aiutarli a sperimentare un senso di empowerment grazie all’ascolto attivo e al rispetto del loro punto di vista e di rendere i Servizi maggiormente consapevoli su come operare attraverso la voce di chi è “esperto per esperienza”.

Il ruolo della scuola e il benessere dei bambini

L’impatto dell’obbligo di denuncia nel sistema educativo in Irlanda

benessere bambini
L’obbligo di denuncia sembra essere un primo passo verso una maggiore responsabilizzazione e riduzione del danno che si avrebbe se il maltrattamento del minore non fosse riconosciuto e segnalato in tempo. Gli insegnanti riconoscono di avere un ruolo importante nel promuovere il benessere dei minori, ma allo stesso tempo non si sentono adeguatamente formati.
×