Anziani senza fissa dimora

Come queste persone affrontano l’invecchiamento?

reddito d'inclusione
Negli ultimi anni si evidenzia un aumento di anziani senza fissa dimora, persone con un’età superiore ai 50 anni. Questo dato ha indotto una preoccupazione crescente negli Stati in cui il fenomeno si evidenzia, diventando anche un campo emergente di studio.

Università promossa da studenti con disabilità

I risultati di un’indagine in Lombardia

Università promossa da studenti con disabilità
Da 1 a 5 il voto è attorno al 4. Quindi Università promossa da studenti con disabilità in Lombardia. Questo è il punto centrale di un’indagine promossa dal Censis in 40 atenei e dalla quale emerge un progressivo miglioramento in nell’ottica dell’inclusione.

Quando diventiamo “Genitori dei nostri genitori”

Incontri per familiari che si prendono cura

"Genitori dei nostri genitori"
Il Centro Studi Erickson organizza presso la sua sede di Trento, tra ottobre e dicembre, tre appuntamenti (a ingresso libero) per dare consigli su come affrontare un momento non facile della vita. Diminuendo lo stress e migliorando le relazioni.

Alzheimer, non dimenticare chi dimentica

Il 21 settembre ricorre la Giornata Mondiale

caregivers
La malattia è sempre più diffusa. Le persone e i loro familiari hanno bisogno di sostegno e assistenza. Un aspetto fondamentale è rappresentato dalla prevenzione, con una vita sana e tenendo sollecitato il cervello grazie a interessi e relazioni sociali.

Demenza, come sentirsi meno soli

L’importanza del supporto tra pari

demenza
È possibile quantificare i benefici del supporto tra pari per le persone con demenza e i loro caregivers? Una ricerca inglese lo ha fatto, stimando che i gruppi di supporto, indipendentemente dalle dimensioni, producono un rilevante valore sociale e individuale per la persona con demenza e per i caregivers. L’analisi effettuata su tre gruppi afferma che per ogni euro investito vi è un ritorno economico tra 1.47 euro a 6.58 euro.

Il lavoro sociale con gli anziani

Aggiornare conoscenze e competenze specifiche

anziani
Alla luce delle proiezioni demografiche sull’invecchiamento della popolazione, uno studio propone di integrare nei programmi formali di formazione accademica dei campi specialistici di conoscenza, per gli studenti che si affacciano a questo contesto di lavoro. Anche perché i bisogni delle persone anziane e delle loro famiglie sono sempre più sfaccettati.

Realizzare il proprio progetto di vita all’Università

Il tutorato specializzato universitario come strumento di successo formativo per lo studente con disabilità

Student graduation ceremony
Lia Daniela Sasanelli, insegnante di sostegno, racconta l'esperienza di integrazione di Chiara, studentessa con sindrome di down, che ha concluso con successo il proprio percorso di studi accademico

L’importanza di avere fratelli

Il ruolo delle relazioni familiari per sentirsi meno soli

approcci non farmacologici
Uno studio olandese ha osservato il ruolo delle relazioni familiari nel ridurre il sentimento di solitudine tra le persone anziane che hanno sperimentato la morte del coniuge. In particolare, per quanto riguarda i rapporti con i fratelli e le sorelle, emerge come questo tipo di legame riduca il sentimento di solitudine.

Demenza senile, interventi specifici con gli anziani

Valutazione, supporto e attività per affrontare la malattia

robot per assistere gli anziani
La demenza senile viene considerata la principale causa di disabilità in età adulta. In Kazakhistan è stato avviato un centro nel quale si intendono offrire modalità di comprensione della malattia per le persone coinvolte e i loro familiari. Partendo da una diete sana, esercizi fisici e stimolazione cognitiva.
×