Amelia e la sua casa. Un buon intervento nell’ambito della demenza senile

Karen Jones

Cosa fa un assistente sociale quando lavora al meglio? Come trova realizzazione, in concreto, una buona pratica professionale di servizio sociale? Questo articolo, tratto da un bel libro impostato per intero sull’analisi di interventi ben riusciti, riporta una situazione operativa reale. L’autrice e l’assistente sociale direttamente coinvolta nella situazione analizzano gli interventi messi in atto per aiutare un’anziana colpita dal morbo di Alzheimer: la costruzione di un rapporto di fiducia, l’attenzione al suo mondo e al modo in cui an dava modificandosi con il progredire della malattia, i contatti con il caregiver, l’organizzazione di soluzioni assistenziali individualizzate. L’analisi evidenzia i dilemmi della pratica e i percorsi riflessivi intra presi per affrontarli, testimoniando inoltre come, nella mente degli operatori, possa articolarsi il rapporto fra la teoria e la pratica.


Full text (PDF)

×