Cos’è il lavoro sociale. La definizione internazionale approvata a Montreal nel 2000

Isadora Hare

L’articolo presenta la definizione di «social work» adottata dai due principali organismi che rappresentano il lavoro sociale a livello internazionale: l’IFSW (International Federation Social Workers) e l’IASSW (International Association Schools of Social Work), che associa le scuole. L’autrice, che ha coordinato la Commissione incaricata di elaborare la definizione, spiega perché sono stati scelti determinati termini e il significato che va ad essi attribuito. Ne emerge un concetto di social work ben più ampio di quello solitamente pensato. Esso include assistenti sociali, educatori sociali, animatori socio-culturali, operatori di comunità: un’area pluri-professionale che, rispettando la dizione letterale inglese, indichiamo con la dizione «lavoro sociale». Riserviamo quella più specifica di «servizio sociale» alla professione dell’assistente sociale.


Full text (PDF)

×