L’etica del prendersi cura. La frontiera delle politiche sociali

Fiona Williams

La vita familiare di tutti i giorni è sottoposta di continuo a cambiamenti rilevanti legati alla frammentazione della famiglia tradizionale, alla diffusione della monogenitorialità, alla difficoltà di conciliare i tempi di lavoro con le esigenze di cura e assistenza alla famiglia. Stanno cambiando anche le politiche di sostegno alla famiglia, ma mancano strumenti capaci di valorizzare il significato e la pratica dell’accudimento. Le politiche per la famiglia, infatti, sono ancora troppo concentrate a trovare possibili soluzioni alle carenze dei ruoli genitoriali, mentre le politiche pubbliche promuovono il lavoro e l’autosufficienza economica piuttosto che il riconoscimento della pari dignità del lavoro di cura: il rischio è quello di ridurre la «care» a una «riserva» in cui confinare professionalità femminili escluse dalla competizione del mercato.


Full text (PDF)

×