Contro la solitudine: le reti di amicizia tra donne anziane

Nan Stevens

La ricerca indica che l’amicizia contribuisce, in svariate maniere, ad aumentare il benessere nell’ultima età della vita: come disponibilità di compagnia nella vita quotidiana, come supporto nei momenti di vita stressanti, come sostegno identitario nelle situazioni di cambiamento e di adattamento della vita anziana. Al fine di promuovere il benessere e di ridurre la solitudine, in Olanda si è realizzato un programma per favorire l’amicizia a favore delle donne anziane. Lo scopo è legato all’empowerment: aiutare le donne a chiarire i propri bisogni di amicizia, analizzare le reti sociali disponibili, porsi l’obiettivo dell’amicalità e sviluppare strategie per raggiungerlo. Tuttavia anche la riduzione della solitudine, quando questa è già presente, rappresenta in sé un importante obiettivo del progetto, si cui questo articolo analizza i principali risultati.


Full text (PDF)

×