Il progetto Porte Aperte in Psichiatria. I risultati dell’esperienza di Trento

Davì Maurizio

Il progetto «PorteAperte» del Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura (SPDC) di Trento è nato nel 2007 in coerenza con le pratiche e la cultura dell’empowerment e del Fareassieme ( De Stefani, 2012), già da anni presenti all’interno del servizio. L’apertura delle porte del reparto di psichiatria ha rappresentato un punto di partenza, un’occasione per attenuare quella distanza che separa il mondo della salute mentale (caratterizzato troppo spesso da isolamento, sofferenza, solitudine e regressione) dalla collettività, il tentativo di restituire dignità e soggettività agli utenti attraverso la loro responsabilizzazione. […]


Full text (PDF)

×