La formazione «fai da te» degli operatori d’accoglienza

Elena GiacomelliDOI: 10.14605/LS85

Il presente articolo descrive una ricerca etnografica delle (nuove) professionalità formatesi all’interno del sistema di accoglienza in Trentino: gli operatori di accoglienza per richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale. Lo studio è nato sul campo dall’esperienza della ricercatrice come operatrice di accoglienza per l’Associazione Centro Astalli Trento, che costituisce il caso empirico approfondito. L’osservazione partecipante e le interviste hanno fatto emergere la frammentarietà della formazione degli operatori di accoglienza L’analisi ha cercato di far emergere la centralità di questa (nuova) figura professionale che troppo spesso non viene considerata come tale.


Full text (PDF)

×