La relazione con utenti di minoranze etniche nella percezione degli operatori dei servizi sociali

Massa AgostinoDOI: 10.14605/LS40

I processi di globalizzazione e i fenomeni migratori stanno provocando cambiamenti nella popolazione delle aree metropolitanee, conseguentemente, nell’utenza dei servizi sociali. Sulla base dei risultati di una ricerca qualitativa recentemente realizzata presso gli Ambiti territoriali sociali del Comune di Genova, l’articolo si propone di rispondere ad alcune domande provocate da questa trasformazione circa l’attività professionale degli assistenti sociali. L’analisi di venti interviste semistrutturate ad altrettanti operatori ha evidenziato le difficoltà e le criticità che caratterizzano le relazioni di servizio tra assistenti sociali eutenti appartenenti a minoranze etniche, sia adulti che minori, a causa principalmente di importanti differenze nei quadri culturali di riferimento.


Full text (PDF)

×