La narrazione culturale della leadership

Dym Barry, Hutson Harry

Il leader di un’impresa sociale deve sapersi adattare alle circostanze (tra cui reperire finanziamenti e soddisfare le esigenze di chi fornisce queste risorse) senza perdere di vista la mission originale della propria organizzazione sociale. In questo articolo Dym e Hutson, tra i massimi esperti di leadership organizzativa, autori del volume Alla guida di un’impresa sociale (Erickson, 2008), muovono una critica alla visione della leadership tradizionale quando viene mutuata in modo acritico dalle organizzazioni for profit a quelle non profit. Esistono visioni e immagini della leadership che possono essere diverse dalla rappresentazione dominante, ma quantomeno altrettanto efficaci. Occorre facilitare e gratificare quelle figure di leader potenzialmente innovative affinché possano esprimere le loro qualità peculiari, anziché costringerle a adeguarsi a una visione standardizzata.


Full text (PDF)

×